- Massaggi e Benessere

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il massaggio classico poggia su basi anatomiche e scientifiche ed è perciò la forma di terapia più diffusa eseguita da massaggiatori o fisioterapisti. Con il massaggio classico si possono ottenere notevoli benefici. Per chi pratica dello sport è indispensabile, oltre all’allenamento fisico, anche il massaggio. Esso è utile, prima dell’allenamento, per sciogliere i muscoli e le articolazioni onde evitare danni all’apparato locomotore. Molti strappi muscolari potrebbero essere evitati se prima dell’attività fisica ci si sottoponesse a un massaggio. Anche dopo uno forzo fisico dà benessere, perché aiuta a eliminare rapidamente i prodotti del ricambio (cataboliti) accumulatisi durante il lavoro muscolare.
Il massaggio però non solo è valido nell’ambito sportivo, ma trova riscontro anche nella vita quotidiana per quanto concerne lo stato psichico generale, sia dell’individuo malato sia di quello sano; infatti aumenta l’irrorazione sanguigna della pelle, stimola il ricambio del tessuto cutaneo, favorendone la nutrizione, liberando la pelle dalle cellule epiteliali desquamate in superficie e facilitando permeabilità e respirazione cutanea. Il massaggio è uno dei migliori procedimenti generali per rilassare e ammorbidire la muscolatura, perché non agisce solamente sui tessuti raggiunti direttamente (pelle, tessuto connettivo sottocutaneo, muscoli, eccetera), ma anche, per via riflessa, sugli organi interni. Per esempio, il massaggio della superficie addominale stimola la funzione dello stomaco, dell’intestino, del fegato e dei reni. Per rafforzare tutto il corpo sarà efficace un massaggio completo.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu