- Massaggi e Benessere

Vai ai contenuti

Menu principale:

L’assunzione di sostanze tossiche come fumo, abuso di alcol e cibi raffinati, la sedentarietà e un sovraccarico eccessivo nella vita professionale sono fattori che possano causare stress e, di conseguenza, uno squilibrio psicofisico (i disturbi del sonno ne sono un esempio). Notti passate in bianco alternate a giornate frenetiche portano inevitabilmente ad un esaurimento dell’organismo con conseguente mancanza di concentrazione, aggressività, ansia, depressione, ecc. Per far fronte a questo disagio spesso si ricorre a farmaci o a sostanze soporifere, come barbiturici o addirittura droghe. Va da sé che, reagendo in questo modo, si entra in un circolo vizioso e di conseguenza risulta difficile uscire dalla spirale dello stress. Questa situazione a sua volta può causare disturbi fisici quali mal di schiena, problemi circolatori, ipertensione, abbassamento del livello immunitario, mal di testa, bruciori allo stomaco e malattie cardiovascolari. Per combattere lo stress e le sue conseguenze dobbiamo dedicare più attenzione a noi stessi e al nostro corpo. Un valido aiuto lo possiamo ricevere dal massaggio, che contribuisce a rilassarci sia a livello mentale che a livello fisico, riduce il rilasciamento dell'ormone dello stress, il cortisolo, stabilizza il sistema immunitario e migliora lo stato depressivo. Inoltre elimina i residui metabolici e le tossine che si accumulano nel nostro organismo e migliora la qualità del sonno. Insomma 60 minuti di massaggio fanno davvero bene. Oggi abbiamo la prova che è così, perché il massaggio produce modifiche fisiologiche reali e tangibili, con effetti potenzialmente positivi su benessere e salute.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu